24 maggio – riaprono davvero le palestre?

inserzione_palestra_2La campagna mediatica in corso sta dando la falsa impressione che dal 24 maggio riapriranno tutte le palestre, ma non sembra che sia proprio così. Sopra vedete una minima parte della cartellonistica con gli obblighi e adempimenti imposti agli sportivi e alle strutture, ma ce ne sono molti altri…

Tra le numerose disposizioni previste dalle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” emanate dal Dipartimento per lo sport, che normano appunto le riaperture, ce n’è una in particolare volta a fare chiarezza: tutti gli sportivi devono mantenere 2 metri di distanza l’uno dall’altro. Tutti gli sport di contatto al chiuso, di fatto, NON sono autorizzati.

Mentre proseguiamo con le attività di tiro presso i poligoni privati all’aperto, dal 24 maggio riprenderemo in palestra a svolgere solamente alcune lezioni individuali e/o corsi privati.  L’allenamento con uno o due allievi per volta risulta molto più gestibile a livello normativo, igienico e anche di buon senso in questo momento, rispetto ai corsi collettivi.

Dal 24 maggio sarà quindi possibile prenotare lezioni e corsi privati, ma purtroppo per poter riprendere i corsi collettivi bisognerà attendere che cambino le normative.

Ci confortano il proseguo della campagna vaccinale e la distribuzione delle “Green Card”, due “chiavi di volta” che sicuramente rendono molto più vicino l’ambito traguardo di poter riprendere  tutte le attività ancora sospese, ma per questo dobbiamo pazientare ancora un po’.

Un caro saluto,

STAFF

STAFF

Info su STAFF

"Videre nec videri"
Questa voce è stata pubblicata in articoli. Contrassegna il permalink.

Una risposta a 24 maggio – riaprono davvero le palestre?

Lascia un Commento